giovedì 7 giugno 2012

Tiramisù alle ciliegie ubriache





Vieni a visitare il nuovo blog!
Visit my new blog!

Clicca qui
Click here

A presto,
Noemi































Le ciliegie abbondavano.
E qualcosa bisogna pur farci (oltre che mangiarle da sole) prima che diventino molli... inoltre avevo provato a preparare il mascarpone in casa. Ma questa è un'altra storia e poi quando lo rifarò, magari un attimo migliorato e con le foto, pubblico anche questa ricetta. Visto che sono una fan delle "materie prime fatte in casa" come le chiamo io.
Ad ogni modo, avevo le ciliegie e avevo il mascarpone, allora ho pensato: perché non preparare un bel tiramisù alle ciliegie? E poi l'ho anche fatto ubriacare :P

Però lo ammetto: non ho avuto tempo e la torta margherita l'ho comprata. Ho comprato la busta con il preparato pronto (quella nel reparto frigo nei supermercati). Eh, ma non avevo tempo di farla, e poi avrei sporcato un sacco di cose in più... mi sono fatta tentare. Non che non siano buone, per l'amor del cielo, anzi! Solo un filo dolcine, ma giusto un filo e ci possiamo passare sopra... :)
Ma la prossima volta lo faccio, promesso :)


Ingredienti [per 4 coppette come in foto]:

°  1 torta margherita (o pan di spagna)
°  145 g di mascarpone
°  250 g di ciliegie
°  2 uova
°  1 bicchiere di vino rosso
°  20 + 75 g di zucchero
°  cannella (una stecca o una spolverata)
°  pepe in grani (2 o 3)
°  scorza di arancia

Prima di tutto cuociamo la torta, così nel frattempo si raffredda bene. Come vedete per fare ancora più veloce ho anche messo la carta forno, anzichè burro e farina approfittando del fatto che non è importante l'aspetto della torta ;)
Come al solito dobbiamo snocciolare le ciliegie, e lasciarle a metà. Mettiamo le ciliegie in un pentolino con il bicchiere di vino, la cannella, il pepe, la scorza di arancia e 20 g di zucchero. Li facciamo cuocere 15' a fuoco abbastanza basso. Poi spegniamo, coliamo le ciliegie e togliamo la stecca di cannella e il pepe. Lasciamo raffreddare le ciliegie e il vino separatamente.







Mentre loro si raffreddano, prepariamo la crema al mascarpone. Mettiamo in una ciotola il mascarpone, il restante zucchero e i due tuorli, mentre gli albumi li rimettiamo in frigo perché poi ci servono.
Montiamo bene fino ad ottenere una bella crema spumosa. Ora montiamo gli albumi a neve, non serve che siano troppo sodi, anzi se sono ancora morbidi (ma ben montati!) li amalgamiamo meglio alla crema.
Ora è giunto il momento di comporre il piatto. Io ho fatto 4 coppette ma si può pure fare una coppa bella grossa (oserei dire una teglia :P ), magari aumentando le dosi di metà.
Tagliamo con un coppa pasta la torta, se non abbiamo il coppa pasta possiamo fare la forma con un bicchiere e poi tagliare con un coltello.
Le mie coppette erano più strette alla base quindi ho fatto due misure, comunque avremo 4 dischetti che poi tagliamo a metà così da fare 2 strati di torta per coppetta. Per la teglia possiamo semplicemente tagliare a fette.



I 4 dischetti di torta




Componiamo finalmente le coppette (questo è come ho fatto io, ma poi si può comporre anche di più strati):
- un cucchiao scarso di crema
- un disco di torta
- inzuppiamo con il vino
- crema
- ciliegie ubriache
- dischetto di torta
- ciliegie nel contorno
- crema
- una spolveratina di cannella e tre mezze ciliegie ubriache :P

Mettiamo in frigo a raffreddare, amalgamare e rassodare per circa un paio di orette.

Beh, che posso dire... hanno gradito tutti!

A presto :)


Ecco che le ciliegie messe nel contorno
si vedono dalla coppetta

Zoom sull'interno del tiramisù

3 commenti:

  1. Ciao Noemi eccomi sul tuo blog!!!!!Buono questo tiramisù!!!!
    Se ti va passa per il mio blog!!!
    A presto^_^

    RispondiElimina
  2. Buonissimo questo tiramisù, una vera delizia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) buone soprattutto le ciliegie cotte nel vino!

      Elimina